Tendenze tecnologiche dal Mobile World Congress

Shayne Brown News, News

Tendenze tecnologiche dal Mobile World CongressDalle soluzioni mobile alla mobilità e connettività

Trattandosi dell’evento più grande del mondo per l’industria della telefonia mobile, la Conferenza del World Congress Mobile può essere considerato uno dei palchi principali per la presentazione di nuove tecnologie a livello mondiale. L’edizione 2018 (26 febbraio – 1 marzo 2018) ha richiamato circa 110.000 partecipanti e più di 2.400 espositori provenienti da 208 paesi, che hanno presentato prodotti e servizi sui 120.000 metri quadrati di padiglioni espositivi.

In particolare, GSMA Innovation City ha presentato una vasta gamma di demo immersive, rivelando come i prodotti e i servizi mobile stiano guidando il panorama tecnologico. Gli esempi spaziavano dai settori della domotica e dell’auto a quello della salute, agricoltura, servizi pubblici, industria e molto altro ancora. Di fatto, il Mobile World Congress si occupa sempre più di connettività e servizi di mobilità.

Telematica

Il Mobile World Congress 2018 è stato ancora una volta fonte per l’industria telematica e quella automobilistica, entrambe impegnate nel preparare la commercializzazione di veicoli intelligenti di nuova generazione.

Octo Telematics ha presentato la sua nuova piattaforma IoT Next Generation (NGP) ed altre importanti soluzioni telematiche, mostrando come è possibile trasformare l’assicurazione auto tramite analisi comportamentali, contestuali e di guida. L’NGP, realizzata su misura grazie al miglior software telematico del settore, consente l’integrazione perfetta di qualsiasi API e una struttura telematica assicurativa completamente modulare. 

Omoove, società del gruppo Octo, grazie alla recente partnership con Idemia, ha presentato le funzionalità della nuova tecnologia di riconoscimento facciale impiegate da EasyOpen, la soluzione per smartphone per i servizi di mobilità condivisa.

Veicoli autonomi

Mentre la commercializzazione dei veicoli a guida automatica sta per diventare realtà, al MWC è stato presentato un prototipo di veicolo autonomo di livello 5 (solo pochi mesi dopo la presentazione di un veicolo a guida autonoma di livello quattro al CES – il Consumer Electronics Show di Las Vegas). Questo è il più alto livello di guida autonoma elaborato nella scala di collaudo della Society of Automotive Engineers.

In generale, molti prototipi di veicoli a guida autonoma presentati al MWC continuano a rivelare una forte integrazione con gli smartphone. Questi vengono utilizzati non solo come dispositivi di controllo per i servizi di geolocalizzazione e GPS, ma anche come principale piattaforma AI che controlla il veicolo.

Tecnologia wireless di prossima generazione

La tecnologia wireless di prossima generazione, comunemente indicata come 5G, promette un aumento esponenziale della velocità e della quantità di dati che possono essere tramessi. Sebbene non saranno commercialmente disponibili prima del 2020, le reti 5G dovrebbero essere quasi 100 volte più veloci della nostra attuale rete 4G, aumentando significativamente lo scambio di dati in tempo reale.

Insieme all’edge computing, la rete 5G guiderà la connettività universale e l’Internet of Things. Gartner stima che oltre 8,4 miliardi di “oggetti” siano attualmente connessi ad Internet, con un aumento del 30% in un solo anno. Si stima inoltre che, entro il 2024, sarà connesso il 75% del totale veicoli.

Li-Fi

All’evento è stata presentato il Li-Fi, ovvero la trasmissione di dati tramite fasci di luce visibile, infrarossi e ultravioletti.

Sebbene ancora non molto diffuso, l’adozione del Li-Fi in alcuni settori sarà indirizzata non solo dal fatto che le frequenze radio utilizzate nel Wi-Fi sono state sfruttate al limite, ma anche perché si tratta di una forma di trasmissione dati di per sé sicura.

A dirla tutta, la domotica e i sistemi di automazione nelle case e negli uffici dipenderanno molto dalla tecnologia Li-Fi per diversi motivi. In primo luogo, questi sistemi non possono essere hackerati dato che il segnale non può passare attraverso i muri. In più, il Li-Fi risulta essere più sicuro perché non interferisce con le frequenze radio in ambienti sensibili come veicoli autonomi, aerei, centri di controllo, ecc.

Apps

Un altro trend confermato al MWC è quello della continua migrazione di App nate per gli smartphone verso i sistemi telematici delle auto, con funzionalità di riconoscimento vocale per ridurre il pericolo di distrazione al volante – almeno finché saranno gli uomini a guidare.

Queste funzionalità includono sia sistemi di navigazione che di geo-localizzazione, ma anche altri servizi di intrattenimento a valore aggiunto che saranno disponibili in automatico sulle auto nuove. Inoltre, al MWC si è parlato anche di una forte crescita di interesse per app e sistemi capaci di analizzare il comportamento al volante del guidatore.  

Back to news overviewBack to events overviewBack to press releases overviewBack to blog overviewBack to careers overview
Tendenze tecnologiche dal Mobile World Congress - Octo Telematics
CONNECT WITH US

We use cookies to provide necessary functionality, analyse traffic, and personalize your experience. You consent to our cookies if you continue using the website. Learn more.
Utilizziamo i cookie per fornire le funzionalità necessarie, analizzare il traffico e personalizzare la tua esperienza. Acconsenti ai nostri cookie se continui a utilizzare il sito web. Learn more.


© Octo Group S.p.A 2019. All Rights Reserved.
Via Vincenzo Lamaro 51, Rome, Italy, 1531150 | VAT, CF, and registration number: 14570051008