Sezioni
  • Prodotti
  • Settori
  • Tecnologia
  • Azienda
  • Media
  • Connected Magazine
  • Tecnologia

    Intelligent Data Device Interpreter

    Ottimizzazione del machine learning

    Il potere del DDI

    In genere, i dispositivi di terzi funzionano con il proprio software integrato ed il protocollo di telco e non possono adattarsi così come sono al modello di dati disponibile nella piattaforma interna.
    Il livello software DDI smonta automaticamente il flusso di dati e lo rimonta in modo da renderlo facile da elaborare all’interno della piattaforma Octo.

    Le principali funzioni DDI sono: valutazione e nuova formattazione dei dati; espansione/decodifica dei dati criptici; distillazione/riduzione per limitare l’impatto dei dati sul sistema di elaborazione di livello superiore; valutazione (laddove i dati rappresentino una soglia o un avviso) e attribuzione dell’entità dei dati; astrazione di alcune entità concettuali.

    Imparare dai dati

    Il livello DDI è in grado di apprendere dai dati automaticamente sia da una dimensione orizzontale che da una verticale: infatti costruisce progressivamente una mappatura completa degli elementi del modello che tiene conto del modello di terze parti ed il modello della piattaforma interna di Octo. Utilizza le informazioni già raccolte con un determinato schema di sensori per uno schema di sensori diverso implementato da una terza parte.

    Pertanto, attraverso l’inferenza dei dati, il DDI implementa schemi di apprendimento automatico.

    Tecnologia significa anche

    API e SDK

    Le API e gli SDK sono strumenti estremamente importanti che hanno permesso a Octo di promuovere un ecosistema di sviluppo semplificato e costruire forti connessioni all’interno del suo ambiente.

    scopri di più