Sezioni
  • Prodotti
  • Settori
  • Tecnologia
  • Azienda
  • Media
  • Connected Magazine
  • Settori

    Data Brokers

    Saper gestire i dati

    Interfaccia standard

    In quanto operatore IoT, Octo raccoglie dati tramite sensori, dispositivi e applicazioni. L’evoluta capacità di elaborazione degli stessi suggerisce tuttavia che opera non solo come rivenditore, ma anche come compositore. Octo ha una profonda conoscenza dei dati e li organizza al fine di renderli subito disponibili a diversi utenti attraverso un’interfaccia standard.
     
    I dati sono disponibili offline tramite una semplice connessione FTP da server a server e tramite API in tempo reale. Le API in tempo reale sono più sofisticate e richiedono lo sviluppo dell’interfaccia da parte del cliente Octo.

    Una catena degna di nota

    Tutti i settori sono interessati a raccogliere dati e a renderli redditizi per la propria attività. Al di là delle compagnie assicurative, le case automobilistiche possono sfruttare i dati per la mobilità, così come la pubblica amministrazione può sfruttare i dati per applicazioni e utility per le Smart city, o gli operatori della Smart mobility che offrono servizi di car sharing.

    Molto utili per migliorare l’efficienza dell’algoritmo di Octo sono anche i dati contestuali, ad esempio quelli forniti dalle pubbliche amministrazioni. Octo si rivolge al mercato dei data brokers al fine di arricchire la sua capacità di interagire e di sviluppare il valore delle sue app.

    In questo tipo di catena, i dati si trasformano in informazioni attraverso aggregazione e visualizzazione, quindi in conoscenza. Successivamente, è possibile estrarre degli algoritmi e infine dei dati di scoring.

    significa anche